Aspettando gli Europei in Polonia ed Ucraina 2012

Il campionato non è ancora terminato (anzi sembra riaccendersi proprio prima delle ultime due giornate), ma c’è chi già comincia a prepararsi in vista degli Europei 2012 che si terranno quest’anno in Polonia ed Ucraina, non senza polemiche.

La scelta dei due paesi dell’Est Europa, soprattutto alla luce degli ultimi avvenimenti di politica interna accaduti in Ucraina, sembra non essere stata proprio felicissima; anzi, già nel 2010 il delegato di Cipro aveva parlato di un tentativo di “corruzione” (non si sa se andata effettivamente a buon fine) da parte di un responsabile della Federazione Sportiva Ucraina, per far assegnare alle due nazioni oggi ospitanti l’Europeo.

L’Ucraina, poi nel corso di questi anni non si è fatta davvero mancare niente quanto a polemiche: dalle stragi dei randagi che infestavano le città ospitanti, alle contestatrici femministe, che si denudano per protesta, ospiti anche di Chiambretti quest’anno su Italia 1.

La Polonia, inoltre, pur essendo ormai pronta, nel corso di questi anni, ha dovuto chiedere più di una proroga all’UEFA per allungare le tempistiche di costruzione e messa a norma degli stadi.

Insomma, siccome questa candidatura, ha battuto quella della stessa italia che partecipave insieme all’ungheria (ricordiamo 8 voti a favore di Polonia ed Ungheria, 4 Italia e 0 Ungheria), speriamo davvero sia stata la scelta giusta.

Il tempo sta per scadere, e trà un po comincia Euro 2012. Vedremo se l’organizzazione sarà all’altezza.

Aspettando gli Europei in Polonia ed Ucraina 2012ultima modifica: 2012-05-03T01:24:11+00:00da curadicalcio
Reposta per primo quest’articolo