Vince il Real Madrid, perde il Villareal ed il Valencia; chiusa la 13a di Liga Spagnola, risultati e classifica

La liga spagnola BBVA nella sua tredicesima giornata ha avuto conclusione oggi, domenica 29 novembre 2015, con le ultime quattro sfide in programma. Tra le sfide odierne bisogna sottolineare la sconfitta del Villareal per 2 – 0 sul campo del Getafe, ma anche la vittoria del Real Madrid per 0 – 2 sul campo dell’Eibar, vittoria con cui i blancos provano a buttarsi alle spalle la sonora sconfitta del classico e restano solitari al terzo posto della classifica.

In serata le vittorie dell’Atletic Club e del Siviglia sul Valencia hanno chiuso la giornata.

Ecco di seguito quindi tutti i risultati della tredicesima giornata di Liga BBVA:

 

Incontri Liga – Giornata 13

27
– 29 Novembre 2015
In Casa Risultato Fuori Casa
Levante 0 – 1 Real Betis
Barcellona 4 – 0 Real Sociedad
Atletico Madrid 1 – 0 Espanyol
Malaga 2 – 2 Granada
Las Palmas 0 – 2 Deportivo
Celta 2 – 1 Sporting
Getafe 2 – 0 Villareal
Eibar 0 – 2 Real Madrid
Rayo 0 – 3 Athletic Club
Siviglia 1 – 0 Valencia

Ed ecco la classifica della Liga BBVA dopo i risultati della 13a giornata di campionato:

 

Classifica della Liga Spagnola 2015 – 2016 dopo la 13 a giornata
Squadre G V P S GP C P.ti
FC Barcelona 13 11 0 2 33 12 33
Atlético Madrid 13 9 2 2 18 6 29
Real Madrid 13 8 3 2 28 11 27
RC Celta 13 7 3 3 24 21 24
RC Deportivo 13 5 6 2 20 13 21
Villarreal CF 13 6 3 4 16 14 21
Athletic Club 13 6 2 5 21 16 20
SD Eibar 13 5 5 3 17 14 20
Valencia CF 13 5 4 4 17 10 19
Sevilla FC 13 5 3 5 18 18 18
Real Betis 13 5 3 5 12 17 18
RCD Espanyol 13 5 1 7 14 24 16
Getafe CF 13 4 2 7 14 19 14
Rayo Vallecano 13 4 2 7 14 23 14
Real Sociedad 13 3 3 7 14 18 12
R. Sporting 13 3 3 7 12 20 12
Granada CF 13 2 5 6 15 22 11
Málaga CF 13 2 4 7 7 13 10
UD Las Palmas 13 2 4 7 10 19 10
Levante UD 13 2 4 7 10 24 10
Vince il Real Madrid, perde il Villareal ed il Valencia; chiusa la 13a di Liga Spagnola, risultati e classificaultima modifica: 2015-11-29T22:32:07+00:00da curadicalcio
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento