Vince il Lecce, perde il Palermo; conclula la 31a giornata di Serie B: risultati e classifica

La trentunesima giornata della Serie B, in turno infrasettimanale, ha visto la propria conclusione stasera, mercoledì 3 aprile, con gli ultimi due posticipi in programma. Apre la giornata alle ore 19:00 la sfida tra Lecce e Cosenza: i salentini confermano quanto meno il proprio secondo posto in classifica, con la vittoria 3 – 1; il Lecce dunque aggancia in classifica il Brescia, che però ha una partita in meno.

In serata bella la sfida delle ore 21:00 tra Pescara e Palermo: i padroni di casa frustrano le ambizioni del Palermo e vincono contro i rosanero con il risultato di 3 – 2, al termine di un incontro davvero piacevole.

Ecco di seguito quindi i risultati della trentunesima giornata di Serie B:

Giornata 31

02.04.2019 21:00 Benevento Carpi 3:1 (2:1) 
21:00 Crotone Perugia 2:0 (1:0) 
21:00 Livorno Cremonese 1:3 (0:1) 
21:00 Calcio Padova Ascoli 1:2 (1:1) 
21:00 Spezia Salernitana 2:1 (0:1) 
21:00 Unione Venezia Cittadella 1:1 (0:0) 
21:00 Verona Brescia 2:2 (1:2) 
03.04.2019 19:00 Lecce Cosenza Calcio 3:1 (1:1) 
21:00 Pescara Palermo 3:2 (1:2) 

Ed ecco la classifica della Serie B dopo i risultati della trentunesima giornata del campionato cadetto:

SQUADRA G V N P F S PUNTI
Brescia 29 14 12 3 60:38 22 54
Lecce 30 15 9 6 56:38 18 54
Palermo 29 13 11 5 45:29 16 50
Verona 30 12 12 6 44:34 10 48
Pescara 30 13 9 8 43:40 3 48
Benevento 29 13 8 8 43:33 10 47
Perugia 29 13 5 11 41:39 2 44
Spezia 29 12 7 10 44:37 7 43
Cittadella 29 10 12 7 35:27 8 42
Ascoli 29 8 12 9 32:44 -12 36
Cremonese 29 8 11 10 28:28 0 35
Salernitana 30 9 8 13 33:40 -7 35
Cosenza Calcio 30 8 11 11 27:36 -9 35
Crotone 30 8 9 13 32:38 -6 33
Unione Venezia 29 6 12 11 27:34 -7 30
Livorno 29 7 9 13 29:39 -10 30
Foggia 29 7 12 10 36:42 -6 27
Calcio Padova 30 4 12 14 28:41 -13 24
Carpi 29 5 7 17 28:54 -26 22
Vince il Lecce, perde il Palermo; conclula la 31a giornata di Serie B: risultati e classificaultima modifica: 2019-04-03T23:09:18+02:00da curadicalcio
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento